Eventi di gennaio

sabato 19 alle ore 17,30
alla libreria Pangea
mostra di fotocollage

"FantasticoMondo/viaggio nel paesaggio immaginario"
fotografie di Rossana Bortolotto e disegni di Daniele De Toni
l'esposizione resterÓ fino al 9 febbraio

Iniziato 5 anni fa (i primi 10 collÓges sono stati esposti a settembre 2007) il progetto "Fantastico Mondo/ Viaggio nel Paesaggio immaginario" si Ŕ arricchito in complessitÓ narrativa in funzione della crescita di Daniele, in senso grafico ed espressivo, a dispetto della limitazione della sua autonomia motoria.
I collages sono tutti realizzati manualmente: ad uno sfondo fotografico - scelto come spunto per l'invenzione di un paesaggio fantastico - sono stati aggiunti disegni ed altre fotografie rimpiccioliti ad hoc e, a volte, sovrapposti tra loro. Unica manipolazione degli elementi utilizzati Ŕ stato il loro ri-dimensionamento(per lo pi¨ la riduzione,tramite fotocopia) e in qualche caso il capovolgimento speculare di alcune foto e il loro passaggio dal colore al b/n.
La costruzione degli scenari Ŕ stata ispirata dal desiderio di stravolgere l'apparenza del reale trasformandola in qualcosa d'altro, capace di evocare e raccontare piccole storie di viaggio e scoperta, di bellezza, magia e giocositÓ, ma anche di paura, minaccia, pericolo incombente.
Per ottenere questo abbiamo inventato contesti "impossibili", alterando i normali rapporti di grandezza tra figura/sfondo e tra "figure" (tipico espediente fantastico anche in letteratura: 'i viaggi di Gulliver', 'viaggio al centro della terra'..), e componendo gli elementi accostandoli in base a somiglianza/contrasto per colore, forma, significato "possibile" risultante.
Alcuni quadri sono pi¨ astratti,"geometrici",altri pi¨ "paesaggistici": in tutti si Ŕ cercata un'armonia frutto di una buona fusione tra gli elementi, auspicabilmente capace di suscitare in chi guarda stupore, un surreale straniamento, ed un proprio lento e piacevole percorso di ricerca del "senso". Ci auguriamo di attirare chi guarda dentro la storia: per "leggere" questi quadri ci vuole un po' di tempo, pazienza ed Ŕ necessario avvicinarsi.
In quasi tutti i casi le fotografie utilizzate, sia come sfondo che come "innesti", sono state realizzate in occasione di viaggi(reali) che ci han visto co-protagonisti dell'avventura di scoperta, ma nel nostro modo di vivere il viaggio non sono la distanza da casa nŔ le caratteristiche in sŔ di certi ambienti, naturali o meno, ci˛ che conferisce fascino all'esplorazione e alla scoperta: il micro e macro cosmo sono ovunque, prima di tutto nella nostra capacitÓ di immaginare. Ecco perchÚ non abbiamo specificato il nome reale dei luoghi fotografati.
In molti quadri noi stessi siamo presenti,anche in forma metaforica, sia come personaggi protagonisti sia, contemporaneamente, come spettatori della storia, e come narratori della stessa (il gesto di "fotografare" veicola il senso dell'essere dentro la storia e del suo racconto). Non abbiamo dato un titolo ad ogni singolo paesaggio di fantasticomondo creato, preferendo il solo titolo globale del lavoro, ma forse lo faremo, chissÓ... il progetto Ŕ in divenire.
Rossana Bortolotto e Daniele De Toni

mamma e figlio insieme...esploratori curiosi ed attenti dei grandi e piccoli spazi, dal chilometro al centimetro quadrato, viaggiatori nella realtÓ inventata, tanto vera nei dettagli quanto immaginaria nei contesti... un collÓge esistenziale di fatti dello sguardo e di emozioni del cuore per due vagabondi in una vita folle di ricchezze e sconcertante di limitazioni, nell'inesorabile scorrere dell'essere qui, altrove, in ogni luogo."(2007)

indietro